Racconti di bolina

Storie di vita controvento

Il prezzo originale era: €14,90.Il prezzo attuale è: €14,15.

Spedizione gratuita per ordini superiori a 24,90€

I manuali di vela definiscono quella di bolina come l’andatura con cui si mantiene “una rotta il più possibile contraria alla direzione di arrivo del vento, bordeggiando e risalendolo secondo un angolo di ampiezza variabile tra i trenta e i sessanta gradi”. È il veleggiare, dunque, di chi procede contro il vento, scegliendo la più difficile e pericolosa delle andature di chi va per mare, per il suo rendere la barca instabile ed esposta alle onde. È la stessa andatura dei protagonisti dei racconti che compongono questa raccolta. Tutti navigatori delle acque turbolente e insidiose della vita, spesso diversi fra loro, ma ognuno a suo modo costretto a muoversi a sfavore di vento, lungo una rotta di collisione, ora intrapresa per scelta ora per sorte, con ciò che è stato fino al momento dell’impatto, con certezze che credeva incrollabili, con equilibri che apparivano raggiunti. Non si tratta di una navigazione a vista, tuttavia, perché al variare dei toni e degli scenari delle storie che via via prendono vita, al susseguirsi e mutare dei venti, dall’umido Scirocco fino alla fredda Tramontana, che le spingono e raccolgono, prende sempre più il largo l’idea che non tutti gli urti a cui andiamo incontro ci rendano passeggeri del Titanic.

Fabrizio Bartelloni

Fabrizio Bartelloni è un avvocato penalista e magistrato onorario pisano appassionato di parole e delle varie forme con cui queste divengono racconto. Dopo il debutto con Frammenti. Fermi-immagine di piccole imperfezioni quotidiane (Ensemble, 2014), con cui vince il Premio Giovane Holden, diviene autore e collaboratore di MdS Editore, per cui cura e scrive diversi libri, tra cui Testimoni d’accusa. Manuale di confessioni involontarie (2016), Cavalieri di specchi (2019), in coppia con Giovanni Vannozzi, e Racconti di bolina. Storie di vita controvento (2020). Dal 2015 dirige, sempre per MdS, la collana di narrativa Cattive strade. È ideatore e conduttore della rassegna Spiriti solitari – cantautori ascoltati, visti e raccontati, insieme a Marco Masoni, con cui ha anche pubblicato il saggio Lettere da sopra la pioggia – intrecci tra musica e letteratura nella canzone italiana (Pacini Ed., 2022).

Contenuti extra

In occasione dell’incontro dedicato a “Racconti di bolina – storie di vita controvento” con gli studenti del Liceo Rutelli di Palermo dello scorso 29 gennaio, il nostro Fabrizio Bartelloni, di concerto con la Prof.ssa Gabriella Sardo, ha condotto anche un laboratorio di scrittura con i ragazzi delle tre classi che avevano letto il suo testo, invitandoli poi a scrivere a propria volta un breve racconto.
Tre i vincoli imposti: la storia doveva essere contenuta in poco più d’un foglio protocollo, doveva essere ambientata a scuola e il protagonista doveva essere di sesso diverso da quello di chi scriveva.
C’è chi ha scelto l’ironia e chi il dramma, chi l’introspezione e chi l’affresco sociale del micro-mondo chiamato scuola. Tutti, considerato anche il poco tempo a disposizione, sono stati bravissimi.

Avevamo tuttavia il compito e l’onere di pubblicare qui quello che avremmo ritenuto più meritevole.
Abbiamo scelto “Ikigai (ragion di vita) di Giulia De Santi, una studentessa della 3’ A.

Ve lo proponiamo, rinnovandole le nostre congratulazioni.

Vai al file

Leggi altro di ​

Dalla collana

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com
Spedizione gratuita per ordini superiori a 24,90 €