Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email

11,40

Spedizione gratuita se acquisti più di un libro

Vincenzo Pulvirenti, siciliano “purosangue” il maresciallo, catapultato suo malgrado a Borgonovo, paese delle colline pisane la cui unica attrattiva sembra essere l’ottima cucina e il Palio di San Martino, si imbatterà in efferati delitti compiuti sugli animali di una misteriosa donna. Un’irlandese dal carattere duro e impenetrabile, proprietaria di una scuderia di cavalli da corsa che sembra restare impassibile di fronte alle morti violente prima dei suoi cani, poi di un suo cavallo, avvenuta proprio durante l’attesissimo Palio del paese. Gli eventi, apparentemente senza un collegamento, vengono chiusi rapidamente come terribili incidenti ma la donna, ne è sicuro il maresciallo, nasconde qualcosa e decide di approfondire.
Chi e perché uccide i suoi animali?
Solo lei può dare una risposta, ma prima deve decidere di fidarsi di Vincenzo: l’indagine galopperà lontano, come la loro intesa, trascinando i due protagonisti su un terreno buio e scivoloso che lascerà nelle loro vite un segno profondo.

Francesca Petrucci

Francesca Petrucci, pistoiese d'origine, ma pisana d'adozione. Laureata in Lettere antiche, editor, giornalista e scrittrice. Ha pubblicato: Carosello in San Rossore (2009); Curioso, un cavallo all’avventura (2011); Mia story. Dall’abbandono all’amore (2013); Il ghiro Lapo (2014); Bruna. Una maialina per amica (2014); Basta una coda (2015); Purosangue (2016); Il Delfino Arno (2017), Bianconero (2017), Toscana. All’ombra degli etruschi (2018), Giochi d'Arno. Alla scoperta del giugno pisano (2018); Testacoda (2020); Il cuore non indossa la mascherina (2020). Ha partecipato a numerosi testi antologici e premi letterari, cura la rubrica “Compagni di scuderia” (cavallo2000.it) e il blog “Scrivo da cani” (francescapetrucci.it). Divisa fra l'amore per i libri e quello per gli animali, è l'unica persona al mondo che non si offende se le dicono che scrive da cani.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com