Mia Story

Dall'abbandono all'amore

Illustrazioni di

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email

10,00 9,50

Spedizione gratuita se acquisti più di un libro

Mia Story è un libro che fa parte del progetto benefico LIDA amica “MIA” che intende aiutare la sezione di Firenze della Lega Italiana dei Diritti dell’Animale (LIDA). Giunto alla seconda ristampa in pochi mesi dall’uscita, Mia Story si arricchisce della prefazione di Simone Dalla Valle, uno dei più affermati dog trainer italiani, che, con il suo contributo gratuito, darà una zampa a LIDA amica “MIA”.; Mia nasce in canile insieme ai suoi fratelli ma nessuno la vuole adottare perché è timida e magra e presto resterà da sola. Grazie alle cure di una volontaria, Sara, conoscerà l’amore e una vera famiglia che, piano piano, si allargherà sempre di più: prima arriva un “cucciolo umano”, e poi un gattino. Mia imparerà così la gioia della condivisione. Arriverà infine per lei il momento di salutare i suoi cari e correre sul Ponte dell’Arcobaleno, felice e serena per l’amore ricevuto che porterà per sempre nel suo cuore.Per ogni copia acquistata 1 euro sarà devoluto all’Associazione LIDA – Firenze che si occupa di accogliere, curare e trovare una nuova famiglia a tanti cani abbandonati e in difficoltà.

Francesca Petrucci

Francesca Petrucci, pistoiese d'origine, ma pisana d'adozione. Laureata in Lettere antiche, editor, giornalista e scrittrice. Ha pubblicato: Carosello in San Rossore (2009); Curioso, un cavallo all’avventura (2011); Mia story. Dall’abbandono all’amore (2013); Il ghiro Lapo (2014); Bruna. Una maialina per amica (2014); Basta una coda (2015); Purosangue (2016); Il Delfino Arno (2017), Bianconero (2017), Toscana. All’ombra degli etruschi (2018), Giochi d'Arno. Alla scoperta del giugno pisano (2018); Testacoda (2020); Il cuore non indossa la mascherina (2020). Ha partecipato a numerosi testi antologici e premi letterari, cura la rubrica “Compagni di scuderia” (cavallo2000.it) e il blog “Scrivo da cani” (francescapetrucci.it). Divisa fra l'amore per i libri e quello per gli animali, è l'unica persona al mondo che non si offende se le dicono che scrive da cani.